Che cos’è un GdR?

Elamshin è un Gdr (gioco di ruolo) on line.
In un Gioco di ruolo ogni giocatore controlla (ed interpreta) un personaggio (spesso chiamato PG, cioè Personaggio Giocatore). Il pg ha una vita a sé stante, con le sue conoscenze, le sue abilità, le sue debolezze  ed i suoi affetti. La bravura di un giocatore sta proprio nel saper muovere il personaggio all’interno della sua vita e del mondo che lo circonda, scegliendo le giuste azioni per il suo allineamento e per il suo carattere e per la razza che gioca.
È molto importante mantenere sempre la concezione della divisione tra ON GAME (vita del PG) e OFF GAME (vita della persona). Poniamo l’ esempio che io stia giocando in piazza: ad un certo punto arriva un personaggio di nome Deker, che il mio pg non ha mai visto. Ora, anche se io (persona che muove il pg) vedo che il personaggio si chiama “Deker”, non mi metterò mai a gridare “Salve Messer Deker!”, perché il personaggio non lo conosce nè l’ha mai visto.  Quindi ricordarsi sempre di essere coerenti con le conoscenze del proprio pg
Quindi è vietato:

1)Parlare in chat come se fosse off game, la chat è sempre on game se si vuole parlare off game in chat si usa il sussurro preceduto dalle 2 barrette “//” così che l’interlocutore capisca.                    Esempio: @Deker@ // scusa sono nuovo mi aiuti?

2)Far avere conoscenze superiori al pg

3)Creare personaggi realmente esistenti come ad esempio un idrora che sia uguale ad un personaggio di onepiece degli uomini pesce (stesso nome stessa immagine stesse caratteristiche)

4)Avere un nome non consono all’ambientazione esempio se qualcuno si iscrive con il nome di Harry e il cognome di Potter viene invitato a a cambiare nome  e cognome e in caso di risposta negativa  esiliato.

Differenza tra ON e OFF

Come già specificato prima, è fondamentale distinguere tra l’ ON (il personaggio) e l’ OFF (la persona, il giocatore che controlla il pg). Il personaggio avrà conoscenze limitate del mondo che lo circonda, non conoscerà gli altri pg che incontra per la prima volta, neanche se legge un nome scritto in una bacheca perchè un nome non ha apposto con se una fotografia. Non conoscerà il pg neanche se gli scrive una missiva per lo stesso motivo della bacheca, non conoscerà un pg perchè qualcuno gli ha riferito che quello è il caporazza o il master di gilda. Ma il giocatore sì quindi quando vuoi contattare una persona per giocare scrivigli una missiva prima off game e chiarisci successivamente una on game. E’ vietato dunque:

1) Non distinguere ON GAME dall’OFF GAME

2) Creare liti nel gioco per motivi OFF GAME esempio quello che muove il pg Deker mi è antipatico quindi ci litigo in gioco.

3)Decidere di risolvere un litigio con una sfida in gioco ad esempio io e un mio amico abbiamo litigato lo faccio iscrivere al gioco e ci sfidiamo per vedere chi è più forte e più bravo.

Comportamenti scorretti

La regola è sempre basarsi sulla realtà. È quindi ovvio che azioni come “Kos vola attraverso il muro e sparisce all’ improvviso” non sono consentite. Questa azione è detta da Power Player (PP) perchè il personaggio si attribuisce super poteri o poteri che non dovrebbe avere.
Altre azioni scorrette sono le cosiddette azioni “auto-conclusive”: il personaggio deve lasciare sempre aspettare la reazione avversaria e mai decidere le sorti di qualcun altro. Specie se vi è un master in gioco, infatti egli darà l’esito dell’attacco e della difesa.
Esempio pratico: Deker attacca Kos uccidendolo. Deker in questo modo ha deciso che Kos deve morire; l’ azione corretta da scrivere sarebbe stata: Deker attacca Kos al fianco con un coltello TENTANDO di ucciderlo/ferirlo, così che Kos abbia comunque la possibilità di difendersi, di scappare, o anche di subire il colpo. Questa azione è detta da Player Killer (PK) quando si vuole uccidere l’avversario per forza impedendogli il gioco.
E’ vietato dunque:

1) Fare azioni da PP o da PK

2)Comportarsi in modo scurrile OFF GAME e ON GAME

3) Non dare ascolto ai master, ai moderatori e agli admin quando tentano di spiegarvi qualcosa.

Esempio:Deker sussurra a PG // ciao questo non si fa perchè…

PG sussurra a Deker // io lo voglio fare perchè sono il meglio

Deker Banna il PG

Coerenza di Gioco

In un Gdr la coerenza è fondamentale.
Ogni azione del giocatore dovrà avere un ordine logico, ad ogni azione corrisponde una conseguenza. Ad ogni azione il giocatore dovrà far rispettare il turno al proprio pg solo con i personaggi che interagisce. Partiamo con alcuni esempio
Coerenza:

Azione del Fato: Il sole brilla e le api volano una va a pungere il naso di Deker

Deker fischietta e sorride facendo l’occhiolino ad una bella ragazza (azione sbagliata)

Deker fischietta poi sentendo il dolore si porta una mano sul  naso dolorante (azione giusta)

Turni regolari:

Deker fa l’azione
Loviatar fa l’azione
Frederik fa l’azione
Fato fa l’azione

Deker fa l’azione
Loviatar fa l’azione
Frederik fa l’azione
Fato fa l’azione

Turni non regolari:

Deker fa l’azione
Frederic fa l’azione
Loviatar fa l’azione
Frederik fa l’azione
Loviatar fa l’azione
Loviatar fa l’azione
Frederik fa l’azione

E’ vietato dunque:

1) Non seguire le azioni del fato o non seguire le azioni degli altri, una distrazione può capitare a tutti ma molte distrazioni no.

2)Non rispettare i turni specialmente nelle quest create dal fato che deve creare gioco per tutto senza disparità.

3)Fare azioni eccessivamente lunghe o eccessivamente corte

Esempio:  Deker colpisce Tizio (eccessivamente corta si dovrebbe spiegare dove lo colpisce, con che arma eventuale lo colpisce e come lo colpisce)

O azioni lunghissime piene di particolari e pensieri e un modo di narrare eccessivamente stilistico o strampalato ( questo penalizza il gioco specie nelle quest dove il gioco deve scorrere velocemente per non far annoiare i giocatori aspettando l’azione di mezza pagina di un pg.)

4)Non usare il voi. Infatti avendo un ambientazione Fantasy Medioevale bisogna anche essere coerenti con il periodo, dove non esisteva la cioccolata, i pomodori e il mais quindi nulla che fosse derivato da questi alimenti. Gli occhiali vengono scoperti da galileo più tardi e tante altre cose che seppur di ambientazione fantasy bisogna rispettare trattandosi di un periodo storico ben preciso e delineato.

Gli Allineamenti e i Ruoli

Gli allineamenti possono essere vari e si dividono in:

1) Buono Puro: Colui che è l’esempio lampante della bontà senza doppi fini, privi di cattiveria, non riescono neanche a concepirla

2) Legale Buono: Colui che per fini positivi cerca di raggiungerla con qualsiasi mezzo possibile anche uccidendo il proprio avversario

3) Neutrale Buono: Colui che è buono solo con chi merita di essere trattato bene altrimenti la malvagità lo rende indifferente

4) Neutrale Puro: Colui che non si schiera ne dalla parte del buono ne dalla parte del cattivo tutto è indifferente a nulla egli da una scelta

5) Caotico Neutrale: Colui che si schiera dalla parte positiva o negativa in base alla convenienza o ad un giudizio personale

6) Neutrale Malvagio: Colui che per fini personali usa la malvagità, che siano essi fini materiali o di potere

7) Legale Malvagio: Colui che la malvagità la cela per i suoi fini e per i suoi scopi, segue un codice d’onore di malvagità

8) Caotico Malvagio: Colui che è malvagio per eccellenza non lo cela anzi gli piace dimostrare la sua efferatezza in tutti i suoi gesti

Ogni personaggio all’interno di Elamshin può raggiungere od avere un ruolo ben definito. Gli Amministratori sono coloro che fanno parte della gilda del Governo. [e Hanno tutti i poteri]

I Moderatori sono coloro che fanno parte della gilda dei Guardiani di Elamshin

I Master Fato sono coloro che fanno parte della gilda il Concilio delle Streghe

I Capi corporazioni sono in cima all’elenco della corporazione

I Caporazza hanno un simbolino animato nella scheda e si trovano al primo
posto dell’elenco di razza

Gli amministratori possono gestire il sito fatizzare, dare esperienza, arrestare, creare oggetti e bannare

I moderatori possono bannare e arrestare

I master fato possono fatizzare gioco assegnando punti esperienza

I Capi corporazioni gestiscono la gilda di cui sono a capo

I Caporazza possono se abilitati fatizzare e controllare che la coerenza di razza venga rispettata aiutando i nuovi

Alcuni caporazza possono far cambiare razza ai pg in seguito ad una trasformazione avvenuta on game.

Annunci