Dei monti Keironiani e delle bestie che vi dimorano
Nei pressi della città di Nerlgbess sorgono, saldi e maestosi, i monti del Keiron. Ivi le nevi ricoprono completamente il suolo in ogni stagione e l’aria è fredda e penetrante nonostante il sole splenda con vigore quasi ogni giorno. I fusti della vegetazione che vi cresce, raramente sono molto alti a causa del vento che soffia implacabile nottetempo e spezza i tronchi delle incaute piante che osano innalzarsi a più di alcuni piedi dal suolo. Solamente un genere di albero riesce a crescere senza difficoltà, poiché è in grado di svilupparsi vicino ai propri simili e quindi di offrire una maggiore resistenza alla forza dell’aria. Quest’albero, che ha fatto suo un principio utilizzato anche dagli animali più intelligenti, ovvero quello che un gruppo unito, i cui elementi si sostengono a vicenda è più forte di un singolo individuo, è chiamato Albero dalle Foglie ad Aghi o Cong Shu.
Nei boschi di Cong Shu dimora la maggior parte della fauna selvatica del Keiron. Gli animali che si cibano di piante, infatti ottengono ivi nutrimento e protezione, mentre quelli che si cibano di carne trovano sempre abbondanza di prede. Una bestia largamente diffusa in tali foreste è Tu Zi, una piccola creatura dalla folta pelliccia bianca. Esso in genere non supera i due palmi di altezza e si muove sulle quattro zampe, nonostante usi soprattutto gli arti posteriori per la locomozione. Tali arti, infatti, sono lunghi e forti e permettono a Tu Zi di compiere lunghi e repentini balzi, anche nella neve fresca. Oltre ad un fine olfatto, questa bestia è dotata di un udito molto sviluppato, grazie alle sue grandi orecchie, ed è in grado di percepire i pericoli ben prima che questi siano giunti a portata. Tu Zi si nutre principalmente dei vegetali del sottobosco, ed ha un atteggiamento schivo e prudente nei confronti di chi vi si approssima. Non è dotato di mezzi per difendersi e ricorre soprattutto alla fuga quando si avvicinano dei predatori.
Un altro animale che popola in maniera diffusa i monti del Keiron è chiamato Bai Hu, oppure Re dei Boschi Innevati. Nelle regioni centrali il suo nome è Tigre, e sotto tale nome è conosciuto più come una bestia leggendaria che come realtà, in quanto è estremamente raro incontrarlo lontano dalle terre del Nerlgbess. Bai Hu è una fiera orgogliosa e forte, è generalmente solitaria e preda senza distinzioni ciò che le capita a tiro. La sua superiorità fisica rispetto agli altri abitanti dei boschi è infatti evidente: il collo è possente, come anche il capo, mentre gli arti sono saldi e muscolosi; può arrivare a superare anche cinque piedi di altezza e otto di lunghezza. I suoi occhi sono sempre del colore del cielo invernale, mentre il suo pelo è folto e bianco, ricoperto di strisce nere. Tale colorazione, soprattutto nelle ore del tramonto, durante le quali è attivo nella caccia, gli permette di mimetizzarsi con successo negli intrichi di rami ed ombre della foresta.
A differenza di Tu Zi e Bai Hu, Shuang è invece un abitante dei cieli. I suoi lunghi artigli e il suo becco appuntito lo rendono un cacciatore formidabile. Il suo piumaggio è quasi interamente di color marrone cupo, eccezion fatta per il capo che è più chiaro. Quando è in volo le sue ali aperte superano un’ampiezza di sei piedi e la sua sagoma maestosa può essere chiaramente distinta nelle giornate di sole anche a grandi distanze. Il passaggio di Shuang è spesso annunciato dal suo inconfondibile grido acuto; nonostante nell’udire tale verso le piccole prede che caccia si lancino al riparo, la sua ottima vista gli permette di scovarle e catturarle senza alcuna difficoltà. Shuang è una bestia solitaria, che nidifica sulle cime dei monti, lontano da visitatori indiscreti, ma tende, insolitamente per un animale selvatico, a formare famiglie che crescono assieme i nascituri rimanendo spesso insieme per l’intera vita.
Queste sono solo alcune fra le bestie che vivono nel Keiron ma di certo sono quelle che meglio rappresentano il fascino e l’unicità di tale regione.

Zhao Feng

Annunci